Liege - Bastogne - Liege 2004

26 Apr 2004

Davide Rebellin lascia che sia Boogerd a rispondere alla fucilata di Vinokourov sulla rampa di Ans, recuperando in progressione sui due, e sempre in progressione chiude agevolmente sul successivo scatto di Boogerd, per poi vincere facilmente la volata a due, con Vino leggermente sfilato e in debito di ossigeno.

Proprio la progressione è stata l’ arma vincente di Rebellin nelle ultime 3 Classiche.
Non risponde agli attacchi con brusche variazioni di ritmo, ma con una accelerazione continua insostenibile per gli avversari.

Non solo una pedalata piena e potente ed ottime doti di fondo, ma anche una grande intelligenza tattica hanno davvero fatto la differenza!

Ancora una volta la Liegi si è rivelata poco selettiva, con 70 corridori in gruppo all’ imbocco della Cote Sarte-Tilman a poco più di 10 km dall’ arrivo, nonostante i tentativi e gli sforzi della CSC di movimentare la corsa.

Molti dei favoriti della vigilia hanno un po’ deluso le attese: Bettini, VDB, Bartoli non sono riusciti a mettere a frutto il lavoro dei compagni di squadra.